Questo sito non utilizza cookie per le proprie funzionalità o per mandarti pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie tecnici per la gestione del sito. Per saperne di più clicca qui.

PER CONTATTARCI
CHIAMA IL CALL CENTER UNICO

0521 297 888



Negli orari di apertura potrai parlare con un operatore dedicato.
Negli orari di chiusura dalle ore 6.00 alle ore 22.00 potrai comunque
prenotare il tuo appuntamento 730 o ISEE tramite il nostro operatore automatico.

SEGUICI
SULLE NOSTRE PAGINE SOCIAL



SERCOOP

CAAF CGIL PARMA

PER CONTATTARCI
SCRIVICI ALLE NOSTRE MAIL



 SERVIZI FISCALI, ISEE, BONUS E AGEVOLAZIONI, SPID servizifiscali@cgilparma.it 
 PARTITE IVA sercoop-partiteiva@er.cgil.it  
 SUCCESSIONIMAISOLI@cgilparma.it 
 COLF BADANTIpr.colf@er.cgil.it 
 AMMINISTRATORE DI SOSTEGNOamm.sostegno@cgilparma.it 
 DANNO BIOLOGICOpaolo.tazzini@er.cgil.it 

POLICIES



COOKIE POLICY
 
I cookie sono piccoli file di testo che vengono, all'atto della visita di un sito web, registrati dal sito stesso sul computer del visitatore.
Vi sono varie tipologie di cookie tra cui:
- Cookie di profilazione dell'utente: permettono di registrare le preferenze espresse dal visitatore durante la permanenza sul sito a scopi di targeting pubblicitario;
- Cookie tecnici e di analitycs: permettono il buon funzionamento del sito che si sta navigando e la statisticazione degli accessi al sito;
Tali cookie possono essere creati direttamente dal sito che si sta visitando o da siti di terze parti per servizi ospitati nel sito stesso.
Per ciò che riguarda il nostro sito:
- non utilizza alcun cookie di profilazione dell'utente;
- non utilizza alcun cookie di tipo tecnico proprietario;
- utilizza un servizio esterno:
- Youtube - per la pubblicazione di contenuti video; A questa pagina trovate l'informativa sull'uso dei cookie https://www.google.it/intl/it/policies/privacy/

SOCIAL MEDIA POLICY
 
Tutte le interazioni con le piattaforme social CGIL Parma sono benvenute nel rispetto della Media Policy consultabile al link sottostante dove è possibile trovare le indicazioni sul linguaggio corretto da utilizzare e i comportamenti che non saranno accettati.
SOCIAL MEDIA POLICY CGIL PARMA

WEBMASTER
L'implementazione del sito della CGIL di Parma è a cura dell'Ufficio Stampa e del Centro Sistemi Informativi CGIL di Parma. Per qualsiasi segnalazione o richiesta di contatto scrivete a webmasters@cgilparma.it

DICHIARAZIONE DEI REDDITI


Per i cittadini “persone fisiche” sono previste due modalità per presentare la dichiarazione dei redditi: compilando il modello 730 o il modello REDDITI.

  • MODELLO 730
    Il modello 730, dedicato principalmente ai lavoratori dipendenti e pensionati, si inserisce nel quadro dell’assistenza fiscale. Presenta particolari vantaggi in quanto:

    - il contribuente non deve eseguire calcoli;
    - in caso di risultato a credito il rimborso viene liquidato direttamente nella busta paga a partire dal mese di luglio o nella rata di pensione a partire dal mese di agosto/settembre;
    - in caso di risultato a debito gli importi vengono trattenuti direttamente nella busta paga o nella rata di pensione negli stessi termini previsti per i rimborsi.
    Nel caso di rimborsi di importo superiore a 4.000 euro o di dichiarazioni che presentano elementi di incoerenza rispetto ai criteri stabiliti dall’Amministrazione finanziaria, l’Agenzia delle entrate può effettuare controlli preventivi anche mediante la verifica della documentazione. Il rimborso spettante, anziché dal sostituto d’imposta, sarà erogato dall’Agenzia al termine delle operazioni di controllo preventivo.

    CHI PUÒ PRESENTARE IL 730

    Possono utilizzare il modello 730 i contribuenti che devono dichiarare:
    - redditi di lavoro dipendente e/o assimilati;
    - redditi dei terreni e dei fabbricati;
    - redditi di capitale;
    - redditi di lavoro autonomo per i quali non è richiesta la partita IVA;
    - alcuni redditi diversi;
    - alcuni dei redditi assoggettabili a tassazione separata.

    Il modello 730 può essere presentato:

    in forma congiunta da uno dei due coniugi (la parola coniuge si intende riferita anche a ognuna delle parti dell’unione civile tra persone dello stesso sesso).

    - per conto delle persone incapaci, compresi i minori;
    - dall’erede per conto del deceduto;
    - dai lavoratori che percepiscono indennità sostitutive di reddito di lavoro dipendente (ad esempio i lavoratori in cassa integrazione o in mobilità, coloro che percepiscono la disoccupazione);
    - dai lavoratori dipendenti a tempo determinato inferiore all’anno, se il loro rapporto di lavoro è in corso almeno dal mese di presentazione della dichiarazione al terzo mese successivo;
    - dai “precari” della scuola se il loro contratto dura almeno dal mese di settembre dell’anno d’imposta al mese di giugno dell’anno in cui viene presentata la dichiarazione.

    Il modello 730 può essere presentato anche da coloro che non hanno un sostituto d’imposta (datore di lavoro o ente pensionistico) tenuto ad effettuare le operazioni di conguaglio a condizione che nell’anno d’imposta abbiano percepito redditi di lavoro dipendente e solo alcuni redditi assimilati al lavoro dipendente.

    Si tratta ad esempio di collaboratori domestici, badanti, giardinieri, lavoratori che hanno cessato il rapporto di lavoro o disoccupati che non percepiscono l’indennità di disoccupazione al momento della presentazione del 730.

    L’eventuale credito verrà rimborsato direttamente dall’Agenzia delle Entrate tramite titoli di credito a copertura garantita emessi da Poste Italiane S.p.A.
    oppure
    tramite accredito direttamente sul conto corrente, se il contribuente ha fornito all’Agenzia delle entrate le coordinate del suo personale conto corrente bancario o postale.

    L’eventuale debito dovrà essere versato autonomamente dal contribuente con delega F24 con le stesse modalità ed entro i termini previsti nel caso di presentazione del modello Redditi.

    CHI NON PUÒ PRESENTARE IL 730

    Non possono utilizzare il modello 730 e devono presentare Modello REDDITI i contribuenti che:
    - devono dichiarare redditi d’impresa, anche in forma di partecipazione o redditi di lavoro autonomo per i quali è richiesta la partita IVA;
    - devono presentare anche una delle seguenti dichiarazioni: IVA, IRAP, sostituti d’imposta Modello 770;
    - non sono residenti in Italia nell’anno di presentazione della dichiarazione e in quello precedente;

    LA PRESENTAZIONE DEL MODELLO 730 TRAMITE IL CAAF

    Il contribuente che presenta il 730 tramite il CAF deve sottoscrivere apposito documento con il quale può:
    - conferire delega al CAF per l’accesso alla consultazione dei dati presenti nel 730 precompilato messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate;
    - non conferire delega al CAF per l’accesso alla consultazione del 730 precompilato.

    Sia che venga conferita delega all’accesso e alla consultazione dei dati del 730 precompilato, sia che la stessa venga negata, il contribuente deve presentare al CAF tutta la documentazione comprovante gli oneri detraibili e deducibili, le detrazioni e i crediti d’imposta, le ritenute subite, gli eventuali acconti versati; su tale documentazione il CAF appone il “visto di conformità”.

    Il CAF deve verificare la conformità tra i dati esposti nel Modello 730 e quelli risultanti dalla documentazione esibita dai contribuenti: questa attività di controllo viene definita “visto di conformità”. Per questo motivo il contribuente è tenuto ad esibire al CAF i documenti attestanti le ritenute, gli acconti, le eccedenze d’imposta e ogni documento relativo agli oneri detraibili o deducibili sostenuti nell’anno d’imposta trattato.

    IL MODELLO 730 DEVE ESSERE PRESENTATO AL CAF ENTRO IL 30 SETTEMBRE

    Il CAF provvede a:

    - controllare la documentazione e compilare il 730;
    - effettuare i calcoli delle imposte;
    - presentare la dichiarazione in via telematica all’Agenzia delle entrate che provvede ad inoltrare il risultato contabile al sostituto d’imposta indicato.
    Prima dell’invio della dichiarazione all’Agenzia delle entrate e comunque entro il:

    15 giugno per le dichiarazioni presentate entro il 31 maggio;
    29 giugno per quelle presentate dal 1° al 20 giugno;
    23 luglio per quelle presentate dal 21 giugno al 15 luglio;
    15 settembre per quelle presentate dal 16 luglio al 31 agosto;
    30 settembre per quelle presentate dal 1° al 30 settembre;

    il Caaf consegna al contribuente una copia della dichiarazione e il prospetto di liquidazione, modello 730-3, elaborati sulla base dei dati e dei documenti presentati dal contribuente. Nel prospetto di liquidazione sono evidenziate le eventuali variazioni intervenute a seguito dei controlli effettuati dal Caaf e sono indicati i rimborsi che saranno erogati dal sostituto d’imposta e le somme che saranno trattenute.

    La presentazione del modello 730 tramite il Caaf garantisce al contribuente una assistenza qualificata nella compilazione della dichiarazione dei redditi, di non perdere il diritto a detrazioni e deduzioni, la corretta liquidazione delle imposte e, in caso di errori (che non siano indotti dalla condotta dolosa o gravemente colposa del contribuente) il pagamento dell’importo pari al 30% della maggiore imposta riscontrata che, se viene presentato il 730 precompilato, è a completo carico del contribuente.
  • MODELLO REDDITI
    CHI DEVE PRESENTARE IL MODELLO REDDITI

    Devono utilizzare il modello REDDITI i contribuenti:
    - fiscalmente residenti all’estero che devono dichiarare redditi posseduti in Italia;
    - titolari di partita IVA;
    - soci di una società di persone;
    - eredi del contribuente deceduto dopo il 30 settembre dell’anno di presentazione della dichiarazione per assolvere alla dichiarazione del contribuente deceduto.

    Il Modello REDDITI PF deve essere presentato:

    - dal 2 maggio al 30 giugno se la presentazione viene effettuata in forma cartacea per il tramite di un ufficio postale;
    - entro il 30 novembre se la presentazione viene effettuata per via telematica direttamente dal contribuente ovvero se viene trasmessa tramite il CAF.
    Non può essere presentato in forma congiunta.

    Se presentato tramite CAF, quest’ultimo non ha l’obbligo del visto di conformità, con un’unica eccezione: in presenza di crediti di importo superiore a 5.000 euro che il contribuente intende compensare con debiti di natura diversa (esempio un credito Irpef e un debito cedolare secca) deve essere apposto il visto

    Dal modello REDDITI può scaturire un saldo contabile a debito oppure a credito.

    Il saldo a debito delle imposte risultanti dal Modello REDDITI deve essere versato direttamente dal contribuente (versamenti in autotassazione) utilizzando il Modello F24. Il CAF a nome e per conto degli assistiti può trasmettere telematicamente il Modello F24, in particolare quando il contribuente è obbligato alla presentazione telematica della delega F24 a zero, ossia in caso di compensazione di crediti con debiti di pari importo, oppure della delega F24 con saldo a debito ma con compensazioni.

    Il saldo a credito delle imposte risultanti dal Modello REDDITI può essere:

    - chiesto a rimborso;
    - lasciato a credito per essere utilizzato in compensazione di imposte a debito

    Le scadenze relative alla presentazione delle dichiarazioni dei redditi o al pagamento delle imposte, compresa l’IMU, quando cadono di sabato o in un giorno festivo sono prorogate al primo giorno lavorativo successivo.
  • TRACCIABILITÀ
    SPESE DETRAIBILI AL 19% PAGATE CON STRUMENTI TRACCIABILI
    La detrazione del 19% per le spese sostenute a partire dal 2020 spetta a condizione che l’onere sia sostenuto con versamento bancario o postale ovvero mediante altri sistemi di pagamento tracciabili.
    L’unica eccezione è rappresentata dalle spese sostenute per l’acquisto di medicinali, di dispositivi medici, per le spese relative alle prestazioni sanitarie rese dalle strutture pubbliche o private accreditate al Servizio sanitario nazionale.
    Per detrarre le spese il cittadino deve dimostrare l’avvenuto pagamento mediante uno strumento tracciabile di pagamento, ad esempio: la ricevuta del Bancomat, l’estratto conto della carta di credito/debito, l’assegno, la copia di un bollettino postale, il MAV o un pagamento effettuato tramite PagoPA. In assenza della “prova del pagamento” è possibile dimostrare di aver pagato con strumenti tracciabili se, chi ha reso la prestazione o il servizio o ha effettuato la vendita, annota in fattura, ricevuta fiscale o altro documento l’avvenuto pagamento con uno degli strumenti previsti dalla legge.
    Diversamente, purtroppo, se non si dimostra la modalità di pagamento richiesta dalla Legge non sarà possibile detrarre la spesa sostenuta!
  • DICHIARAZIONI INTEGRATIVE E OMESSE, ISTANZE DI RIMBORSO
    Scaduto il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi è possibile presentare una successiva dichiarazione utilizzando il modello REDDITI:
    • a favore del contribuente in tutti i casi in cui dalla nuova dichiarazione scaturisce un credito, ad esempio per far valere oneri detraibili o deducibili non indicati nella prima dichiarazione; 
    • a favore dell’Amministrazione finanziaria se la nuova dichiarazione determina un debito d’imposta, ad esempio se è stato omesso un reddito o in caso di detrazioni o deduzioni non spettanti.
    In quest’ultimo caso il CAAF prospetta la soluzione migliore e più conveniente per il contribuente che potrà così correggere la dichiarazione pagando una sanzione ridotta.
    Se per qualsiasi motivo non è stata presentata la dichiarazione dei redditi entro i termini (30.11.2023), il contribuente può rimediare presentandola in ritardo:
    • entro i 90 giorni, successivi alla scadenza, pagando la sanzione per tardiva presentazione oltre ad eventuali imposte a debito, interessi e sanzione per il tardivo pagamento; 
    • oltre i 90 giorni dalla scadenza, pagando eventuali imposte a debito e relativi interessi; le sanzioni per l’omessa presentazione saranno irrogate dall’Agenzia delle entrate.
    Vi sono alcuni casi in cui per il contribuente può essere più conveniente presentare un’istanza di rimborso per chiedere la restituzione di imposte dirette versate in più o trattenute erroneamente dal datore di lavoro o ente pensionistico. Il CAAF può assistere il contribuente proponendo, sulla base della situazione riscontrata, la soluzione migliore per ottenere più celermente il rimborso, anche al fine di recuperare crediti che non sono stati utilizzati in compensazione né riportati nelle successive dichiarazioni.
    Il contribuente può regolarizzare spontaneamente errori, omissioni  oppure versamenti carenti o tardivi usufruendo del “ravvedimento operoso” che consente di provvedere al pagamento dell’imposte dovute e dei relativi interessi,  beneficiando della riduzione delle sanzioni, anche in caso di tributi locali (IMU), prima che l’Agenzia delle entrate o il Comune invii una comunicazione di irregolarità.
  • DOCUMENTI NECESSARI
  • PERSONALE
    Federica Quintavalla Responsabile CAAF fquintavalla@cgilparma.it
    Monica Amici Operatore CAAF mamici@cgilparma.it
    Cristina Antonelli Operatore CAAF cristina.antonelli@er.cgil.it
    Cristina Arcari Operatore CAAF carcari@cgilparma.it
    Jessica Arru Operatore CAAF jessica.arru@er.cgil.it
    Giulia Battafarano Operatore CAAF gbattafarano@cgilparma.it
    Maria Luisa Bernardi Operatore CAAF mbernardi@cgilparma.it
    Patrizia Bricoli Operatore CAAF patrizia.bricoli@er.cgil.it
    Cristina Caglienzi Operatore CAAF ccaglienzi@cgilparma.it
    Marco Capra Operatore CAAF marco.capra@er.cgil.it
    Elisa Cieli Operatore CAAF ecieli@cgilparma.it
    Monica Costa Operatore CAAF mcosta@cgilparma.it
    Alice Dall'Asta Operatore CAAF alice.dallasta@er.cgil.it
    Giuseppina Di Domenico Operatore CAAF gdidomenico@cgilparma.it
    Patrizia Ferrari Operatore CAAF pferrari@cgilparma.it
    Samantha Festa Apparato tecnico sfesta@cgilparma.it
    Daniela Fontanesi Operatore CAAF dfontanesi@cgilparma.it
    Zaira Giangreco Operatore CAAF zgiangreco@cgilparma.it
    Valerie Giorsetti Operatore CAAF vgiorsetti@cgilparma.it
    Domenica Liò Operatore CAAF dlio@cgilparma.it
    Salvatore Mancuso Operatore CAAF smancuso@cgilparma.it
    Lisa Nesti Operatore CAAF lnesti@cgilparma.it
    Marinella Pagliula Operatore CAAF mpagliula@cgilparma.it
    Melissa Signaroldi Operatore CAAF melissa.signaroldi@er.cgil.it
  • ORARI E SEDI
    • BORGOTARO - Via Bottego, 25
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Lunedì Mattino: 08:30 - 12:00 Pomeriggio: 14:30 - 18:00
      Martedì Mattino: 08:30 - 12:00  
      Mercoledì Mattino: 08:30 - 12:00 Pomeriggio: 14:30 - 18:00
      Giovedì Mattino: 08:30 - 12:00  
      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:00  

      PRESENZE
      Antonelli Cristina
      Operatore CAAF


    • BUSSETO - Via Ghirardelli, 5/7
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Lunedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:30 - 18:00
      Martedì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Mercoledì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Giovedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:00 - 18:00

      PRESENZE
      Dall'Asta Alice
      Operatore CAAF
      Signaroldi Melissa
      Operatore CAAF


    • CAAF ER UPL PARMA - Via la Spezia, 156
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note:

      Lunedì Mattino: 08:30 - 12:20 Pomeriggio: 14:00 - 17:50
      Martedì Mattino: 08:30 - 12:20  
      Mercoledì Mattino: 08:30 - 12:20  
      Giovedì Mattino: 08:30 - 12:20 Pomeriggio: 14:00 - 17:50
      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:20  

      PRESENZE
      Quintavalla Federica
      Responsabile CAAF
      Cieli Elisa
      Operatore CAAF
      Costa Monica
      Operatore CAAF
      Bernardi Maria Luisa
      Operatore CAAF
      Battafarano Giulia
      Operatore CAAF
      Di Domenico Giuseppina
      Operatore CAAF
      Festa Samantha
      Apparato tecnico
      Giorsetti Valerie
      Operatore CAAF
      Giangreco Zaira
      Operatore CAAF


    • COLLECCHIO - Via Grandi, 3
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Lunedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:30 - 16:30
      Martedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:30 - 16:30
      Mercoledì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Giovedì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Nesti Lisa
      Operatore CAAF


    • COLORNO - P.le Caduti del Lavoro, 1
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Lunedì   Pomeriggio: 14:00 - 18:00
      Martedì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Mercoledì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Giovedì   Pomeriggio: 14:00 - 18:00
      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Liò Domenica
      Operatore CAAF


    • FIDENZA - Piazza Repubblica, 20
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Lunedì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Martedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:00 - 18:00
      Mercoledì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Giovedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:00 - 18:00
      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Amici Monica
      Operatore CAAF
      Fontanesi Daniela
      Operatore CAAF


    • FONTANELLATO - Via Azzali, 13
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Lunedì   Pomeriggio: 14:00 - 18:00
      Martedì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Mercoledì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Giovedì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Pagliula Marinella
      Operatore CAAF


    • FORNOVO - Piazza Pizzi Italo, 2/C
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Lunedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:30 - 17:30
      Martedì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Mercoledì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Giovedì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Caglienzi Cristina
      Operatore CAAF


    • LANGHIRANO - Via XX Settembre, 6
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Lunedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:30 - 16:30
      Martedì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Giovedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:00 - 18:00
      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Bricoli Patrizia
      Operatore CAAF
      Capra Marco
      Operatore CAAF


    • MEDESANO - Via Europa, 2
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note:

      Giovedì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Arru Jessica
      Operatore CAAF


    • MEZZANI - Via Della Pace, 2/A
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI DAL 04/05/2022 AL 30/07/2022

      Martedì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Mancuso Salvatore
      Operatore CAAF


    • MONTICELLI - Via Verdi, 13
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Di Domenico Giuseppina
      Operatore CAAF


    • NOCETO - Via Roma, 10
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Lunedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:00 - 17:30
      Martedì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Mercoledì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Giovedì    
      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Arru Jessica
      Operatore CAAF


    • PARMA EST - Via Casa Bianca, 33/A
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note:

      Lunedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:00 - 18:00
      Martedì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Mercoledì Orario continuato dalle ore: 08:30 alle ore:16:30
      Giovedì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Ferrari Patrizia
      Operatore CAAF


    • ROCCABIANCA - Via Carducci, 15
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Amici Monica
      Operatore CAAF


    • SALSOMAGGIORE - Via Torino, 4
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Lunedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:00 - 18:00
      Martedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:00 - 16:30
      Mercoledì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:00 - 16:30
      Giovedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:00 - 18:00
      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Arcari Cristina
      Operatore CAAF
      Dall'Asta Alice
      Operatore CAAF


    • SAN POLO - Piazza della Repubblica, 18
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Giovedì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Mancuso Salvatore
      Operatore CAAF


    • SAN SECONDO - Via Roma, 14
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Lunedì Mattino: 08:30 - 12:30  
      Giovedì   Pomeriggio: 14:00 - 18:00

      PRESENZE
      Pagliula Marinella
      Operatore CAAF


    • SISSA - Piazza Scaramuzza, 3
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Lunedì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Liò Domenica
      Operatore CAAF


    • SORAGNA - Via Repubblica, 3
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Signaroldi Melissa
      Operatore CAAF


    • SORBOLO - Vicolo Picelli, 8
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Lunedì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:00 - 18:00
      Mercoledì Mattino: 08:30 - 12:30 Pomeriggio: 14:00 - 16:00
      Giovedì   Pomeriggio: 14:00 - 18:00
      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Mancuso Salvatore
      Operatore CAAF


    • TRAVERSETOLO - Piazza Giuseppe Mazzini, 5
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Venerdì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Capra Marco
      Operatore CAAF


    • TRECASALI - Largo La Rinascente, 1
      TABELLA ORARIA UFFICIALE

      Note: ACCESSO CONSENTITO SOLO SU APPUNTAMENTO NEGLI ORARI SOTTO INDICATI

      Giovedì Mattino: 08:30 - 12:30  

      PRESENZE
      Liò Domenica
      Operatore CAAF